Blog: http://AnimeSalve.ilcannocchiale.it

Lunghe assenze

I tasti – tralasciamo la penna – cadono pesanti. Occorre riprendere fiato. Non c’è mai una vera giustificazione per l’assenza, eppure nessuna assenza è totalmente ingiustificabile. Non si tratta di mancanza di argomenti: è parlare di un mondo che cambia mentre l’occhio è sullo schermo; è ritrovarlo diverso ogni volta che torni a guardarlo. In teatro insegnano a perdere l’equilibrio per capire come il proprio corpo può recuperarlo; lo stesso è scrivere: partire con i piedi a terra, trovare il coraggio di sporgersi ed in seguito la forza di non cadere.

Pubblicato il 2/3/2013 alle 0.53 nella rubrica L'ebbro sul battello.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web